Un incendio con fiamme molto alte e pericolose ha rovinato la facciata del negozio di estintori .

Il tutto è avvenuto nella prima mattinata precisamente alle ore 7.30.

A intervenire sul posto per risolvere il problema è arrivato, per prima i vigili del fuoco, successivamente la polizia municipale.

Fortunatamente non c’è stato alcun ferito! Tutti salvi. Sono  state eseguite le procedure di sicurezza in quanto è stata tolta l’energia elettrica per non causare danni maggiori!

Non si sa bene la causa dovuta all’incendio ma le forze dell’ordine preposte stanno cercando di capire come è successo l’accaduto.

Probabilmente se ci fosse stato un sistema all’avanguardia di spegnimento automatico, ossia dei rilevatori di fumo installati sul soffitto non sarebbe avvenuto l’incendio, solamente che questi apparecchi vengono normalmente installati in luoghi non piccoli come potrebbe essere un negozietto ma in edifici, oppure industrie supermercati ecc..

In europa se un imprenditore apre una sua azienda deve assicurarsi di essere in regola secondo la normativa uni 994/13 che prevede l’installazione di estintori all’interno della fabbrica. Nessuno può prevedere un incendio ma sicuramente si può prevenire!

Poi in un negozio che trattava di articoli che servono per spegnere le fiamme si poteva utilizzare un paio di estintori contenuti nel negozio per provare a risolvere il problema..

Le cause di un incendio possono essere naturali come l’avvenimento della autocombustione ( si verifica in presenza di temperatura e pressione ben precisa) oppure umane (errori fatti dall’uomo).

Sono necessari 3 punti cruciali per far avvenire un incendio:

  • SOSTANZA INFIAMMABILE ( si chiama combustibile e in base alla facilità con cui prende fuoco sono stati creati da 0 a 7 livelli )
  • OSSIGENO ( chiamato comburente)
  • TEMPERATURA SUFFICIENTE

 

Un estintore è formato da un serbatoio contente al suo interno diversi tipi di sostanze come ad esempio l’agente estinguente , il propellente oppure emtrambe.

Il propellente è il gas che permette di far uscire l’agente estinguente!

continuando troveremo;

– una valvola che controlla l’affluenza della polvere uscente

Valvola estintore

Valvola estintore

– una manichetta, ossia un tubo flessibile che connette la valvola con l’ambiente esterno e consente di indirizzare la polvere uscente proprio dove c’è l’incendio.

manichetta estintore

manichetta estintore

 

-un pulsante

 

 

Poi in un negozio che trattava di articoli che servono per spegnere le fiamme si poteva utilizzare un paio di estintori contenuti nel negozio per provare a risolvere il problema

Socializza...Share on Google+4Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0